DIDATTICA A DISTANZA: CHIARIMENTI E COME PROTEGGERSI

Visto il dilagare in modo anomalo, deleterio e pericoloso della didattica a distanza occorre porre un freno e l’Unicobas interviene con una posizione ben precisa: con uno studio su come è stata introdotta a suon di note ministeriali che non hanno alcuna valenza normativa e con una nota di chiarimento inviata a tutti i dirigenti scolastici della Toscana. Qualora essi non ottemperino a quanto chiarito segnalatecelo, inviandoci per mail le circolari con cui debordano, e noi invieremo formale diffida.

==>DAD AI DIRIGENTI ED ALLE RSU

==>Studio DAD

==>ATTO DI RIMOSTRANZA

 

I commenti sono chiusi